100% Freeware, 100% Indipendente e 200% Nerd!

lunedì 15 luglio 2013

PS Vita: la console nata morta?


Scusate il gioco di parole, non ho resisto. Oggi vi voglio parlare dell’ultima console portatile di casa Sony: la PS Vita. A circa un anno dalla sua uscita la PS Vita mi sta molto deludendo. Quando, circa un anno e mezzo fa, venni a conoscenza di quelle che grosso modo sarebbero state le caratteristiche tecniche della console rimasi a bocca aperta, erano molto migliori di quelle del 3DS! Mano a mano che si avvicinava la data di lancio della console però le mie aspettative calavano, sia per l’esiguo numero di titoli decenti che erano in programma, sia per il pessimo gusto con cui erano stati messi i tasti e gli analogici, entrambi secondo me troppo piccoli e, lo dico dopo averla provata, molto scomodi! Come se non bastasse gli unici titoli che sembravano interessanti nei primi mesi di vita della console, ossia Uncharted: Golden Abyss e Resistance: Burning Skies, si rivelarono dei fallimenti clamorosi (specie il secondo)! In realtà c’erano anche altri giochi interessanti, Little Big Planet per esempio contro il quale non ho niente da ridire e Super Smash Bro… cioè Playstation All Stars Battle Royale, che si è rivelato esattamente ciò che mi aspettavo, uno scopiazzo di una certa serie Nintendo. I mesi passavano e continuavano a non uscire giochi per PS Vita, l’unico decente era Gravity Rush, quello che molti hanno esaltato come miglior gioco PS Vita, ma che, se fosse uscito su una qualsiasi altra piattaforma attualmente in commercio, sarebbe stato un gioco come mille altri. 


Questo mi fa pensare al predecessore della PS Vita, la PSP, una ottima console che io avrei comprato anche solo per giocare a Metal Gear Solid: Peace Walker o a The 3rd Birthday. A dirla tutta neanche il Wii U per ora ha tanti grandi titoli, ma almeno sono in arrivo molti giochi tra cui il prossimo The Legend of Zelda, il prossimo Super Smash Bros, il prossimo Mario Kart… Per PS Vita invece non è stato annunciato praticamente nulla, e molti spin-off di serie famosissime su PS3 (oltre ai già citati Uncharted: Golden Abyss e Resistance: Burning Skies ci sono stati anche Call of Duty: Black Ops Declassified e Assassin's Creed 3: Liberation) si sono rivelati veramente pessimi, specie se confrontati alle serie di cui prendevano il nome. Nonostante io sia, come sapete bene, un nintendaro convinto, non posso che essere triste per quello che sta accadendo a PS Vita. Alla fine uno che si compra una PS Vita ha solo le versioni depotenziate e con la SA (stupidità artificiale), invece dell’intelligenza artificiale, di FIFA e CoD. A proposito, fanno entrambi schifo. Ma allora dillo Sony che vuoi uccidere il mercato videoludico! Sono triste innanzitutto perché non me ne importa niente di chi venda di più tra 3DS e PS Vita, a me basta avere più giochi belli possibile, indipendentemente dalla piattaforma, e poi perché se le console portatili fanno cagare vengono subito rimpiazzate dagli smartphone, e proprio non voglio che ciò avvenga! Ti prego Sony, vedi di fare qualcosa o qui si rischia grosso! Già da parecchio tempo vengono spesi più soldi in applicazioni per smartphone che in quelle per console portatili, se volete lasciargli il monopolio… Almeno c'è il 3DS che ha tanti giochi, perché sennò…
Comunque io me lo sentivo fin dall’E3 2012, quando la Sony ha annunciato tanti giochi per PS3 ma nessuno per PS Vita, la cosa migliore da fare prima di lanciare una console! Per non parlare dell'E3 2013, in cui la PS4 ha fatto da sovrana, la PS3 ha avuto il suo spazio, ma il nulla più totale per PS Vita...
Finora le uniche esclusive decenti sono Soul Sacrifice, che comunque è inferiore a Monster Hunter, Persona 4 Golden (che rimane pur sempre un remake di un gioco per PS2), e all’orizzonte c’è Tearaway che sembrerebbe sfruttare per bene la console, ma è troppo poco, speriamo che al Gamescom venga annunciato qualcosa di interessante da parte di Sony o la vedo veramente male per questa nuova console. Vi sono inoltre diversi buoni giochi, come Tales of Hearts R o Tales of Innocence R, che sono però rimasti confinati al territorio giapponese, dove, guarda caso, la PS Vita vende invece piuttosto bene.
Ogni tanto faccio un pensierino sul comprare questa console, ma per giocare a cosa poi, a FIFA?

Nessun commento:

Posta un commento

It's dangerous to go alone, leave a comment!