100% Freeware, 100% Indipendente e 200% Nerd!

venerdì 24 giugno 2016

E3 2016: qualche parere sui giochi mostrati

by Cloud & Sora

Cloud: Salve a tutti, o voi Timber Fan. Questo E3 pareva dovesse essere la peggio schifezza, e in effetti non è stata poi sta gran specialità, ma una manciata di giochi (e un paio di console) di cui vale la pena parlare (bene o male) ci sono stati. Ma prima di procedere alla carrellata di titoli con annessi commenti, vi annuncio che in redazione abbiamo un nuovo membro, che si faràchiamare Sora, e questo articolo sarà la sua prima prova su strada!

Sora: Ciao a tutti, questo sarà l'inizio della mia avventura e, avendo seguito la maggior parte dell'E3, accompagnerò Cloud nell'esaminare ciò che ci ha colpito di più di questo evento.
Spero di fare un buon lavoro da oggi in poi e di divertirmi insieme a tutti i lettori del blog!



Il nuovo iPad God of War (perché i numeri sono da sfigati)
Cloud: Innanzitutto, chiariamo una cosa: Kratos con la barba da hipster è inguardabile.
Poi, che dire, premetto di non essere mai stato un grandissimo fan della serie God of War, l'unico gioco che mi ha divertito è stato Ghost of Sparta (anche se devo ancora provare Ascension, che da quanto so potrebbe avvicinarsi di più ai miei gusti). Ciò che è certo è che con questo capitolo la serie cambia radicalmente, abbandonando molta della sua componente action per virare più sull'adventure (anche se, come confermato dai creatori, non sarà un open world). L'influenza principale di questo gioco è chiaramente The Last of Us, per via della componente narrativa più più presente e anche per la presenza del figlio di Kratos che sembra proprio ricoprire il ruolo di Ellie.
Sarà questo un bene o un male? Da una parte non ho mai apprezzato troppo la formula di God of War, preferendo altri hack n' slash più "stylish" come Devil May Cry o Bayonetta, quindi un cambiamento potrebbe farmelo piacere di più, d'altro canto non sono nemmeno un grande fan dei giochi alla The Last of Us, quindi vedremo.

Sora: Barbetta a parte, ci viene presentato un Kratos molto meno "Dio della Guerra" ma più padre "amorevole" che cerca di istruire il proprio figlio alla caccia.
Il gioco è molto più NaughtyDogghiano e ciò mi ha fatto un po storcere il naso, sono un fan della saga dal primo capitolo dove il gameplay e il personaggio erano molto più "ignoranti" e gli squartamenti erano all'ordine del giorno.
La saga non sentiva il bisogno di questo restyle a mio parere, quando un gioco arriva a 5-6 capitoli, stop, ha fatto il suo dovere ed è meglio inventare qualcos'altro piuttosto che riciclare e cambiare gameplay.
Insomma, ci vogliono rubare altri soldi ma da me proprio non li avranno.
Critiche a parte, il trailer che ci hanno mostrato alla conferenza è davvero bello visivamente, con delle viste mozzafiato; Tecnicamente sarà ben fatto, ma avrà la Sostanza che io, come altri fan del vero Kratos, cerchiamo?

Link: Pensavate che non ci fossi a sto giro eh? Appaio solo per questo commento e poi sparisco, tranquilli. Sulla qualità o meno del gioco non mi esprimo, ma la scena del trailer in cui il ragazzino si sbaglia tira la freccia a Kratos è stata il mio momento TOP dell'E3.
Già immagino l'eventuale battaglia finale (Kratos vs Odino?): Kratos in fin di vita ha immobilizzato l'avversario dopo un'estenuante battaglia, e urla al figlio: "Forza, è la nostra occasione, finiscilo!", e il ragazzino fa un headshot perfetto... sulla testa sbagliata.

 


Horizon: Zero Dawn
Cloud: Forse il first/second party Sony che a mio parere sembra promettere meglio. Ok, è un altro open world come ultimamente ce li stanno propinando ovunque, ma il combat system e l'atmosfera generale sembrano molto carini. Quando mai (e se) avrò una PS4 si prende sicuro, anche se non è il gioco che da solo me la farebbe comprare.

Kingdom Hearts 2.8 Final Chapter Prologue
Cloud: Quando hanno annunciato questa nuova (e poco desiderata) HD Collection, che a differenza delle altre avrebbe pure avuto un breve capitolo esclusivo di trama (chiamato: Kingdom Hearts Birth by Sleep 0.2 -A Fragmentary Passage, ma nomi più semplici vi fanno schifo?), in molti l'hanno soprannominato "Kingdom Hearts: Ground Zeroes", e come pateticitià dell'operazione stiamo lì. Probabilmente questo capitolo extra è ciò che rimane dell'annunciato e poi sparito Birth by Sleep: Volume 2, ma dico io, vi costava tanto mettere quel pezzo di trama in Kingdom Hearts 3? Eh no, spenniamo i poveri fan fino all'ultimo con una HD Collection che non possono skippare. Con tutta probabilità, questo capitolo extra me lo guardo in un video di gameplay, nonostante odii guardarli, giusto se lo trovo proprio a pochissimo posso farci il pensiero.

Sora: Finalmente il Sommo e Unico Dio Nomura ci ha graziati, rivelandoci l'inut-ehm.. utilissimo trailer e il periodo di rilascio di questa collector (perchè mo chiedere la data precisa è troppo, suvvia).
Nel trailer abbiamo potuto vedere ben 3 "giochi" sopracitati da Cloud, insomma la solita solfa per come era stato per le precedenti collector; finalmente è l'ultima collector e, almeno, qua abbiamo qualcosa di inedito e "nuovo" per così dire, cioè il capitolo che era rimasto in sospeso con Aqua.
Vorrei parlare brevemente anche di KH X visto che la collector contiene l'introduzione a quel "gioco", uscito per cellulare: avete presente quei giochi stile Brave Frontier, dove hai azione limitate e poi devi aspettare 10 min per guadagnare energia? ECCO, la noia! ma almeno le quest principali trasudano trama?... quanto vorrei rispondervi affermativamente..io ho giocato la versione Americana e su 250 quest, forse 4 dialoghi erano di trama, il resto è aria fritta.
Insomma, da buon fan che sono della saga, impoverirò il mio portafogli, ma certo che le pensano tutte pur di guadagnare.
P.S. Esigo una limited degna, non la spiletta del cavolo per come è stato con la 2.5!

VR: tra Sony, HTC Vive e vari giochi 

Cloud: Mi limiterò a dire che secondo me la VR non è affatto questa grande innovazione, come disse anche Link in questo articolo, è un gingillo simpatico che può essere divertente in alcuni generi (tradotto: solo gli FPS), ma fa venire la nausea dopo poco (ho provato uno degli ultimi prototipi del Rift e dopo 20 minuti stavo vomitando), non aggiunge pressoché nulla a livello ludico, e i costi sono ancora esagerati (la soluzione più "economica" è quella di Sony, ossia 400 € solo per il visore, più che per una PS4. Per averla su PC bisogna avere una configurazione hardware alla super-avanguardia e per il Vive, che si è capito sarà il visore più supportato, partono 900 cucuzze). Quindi, ora andrà tanto di moda ma a me personalmente non frega nulla, non è il futuro dei videogiochi ma solo la cosa per stupire chi non la conosce.

Lo vedete questo Cloud sfigato? Da ragazzino era pure obeso.
Grazie, anime di FF XV!
Sora: Nella conferenza Sony si sono visti molti titoli compatibili con il VR, questa  nuova tecnologia che permette di "immergersi " nel gioco, anche grazie a degli speciali controller; gia esistono vari concorrenti e tutti sono rimasti estasiati da questo nuovo mondo.
Il sottoscritto assolutamente no, non vedo come quel "coso" possa darmi un'esperienza di gioco migliore, forse mi darà solo il miglior mal di testa che io abbia mai avuto.
Ma più che altro, vorrei concentrarmi su una cosa, il prezzo: si parla di 399$ per il VR Sony e anche di più per i concorrenti; ok, questo è il futuro, ma io vedo solo un futuro rosso come i conti in banca di molte persone che compreranno queste nuove periferiche.
Tempo che questi VR siano diffusi, la PS4 e la Xbox One saranno passate a miglior vita e le persone dovranno pensare al costo della nuova console + il costo del VR.
Esteticamente sarà un'esperienza bellissima, ma il gameplay? Saprà rivoluzionare ed influenzare le meccaniche nei videogiochi? Oppure questa "Realtà Virtuale" rimarrà solo un sogno?

Call of Duty: Infinite Warfare
Sora: Che sorpresona, un trailer di CoD! nessuno se l'aspettava e invece come ogni anno tocca sorbirci lo sparatutto per eccellenza.
L'ambientazione, come ci hanno abituato, è a tema futuristico e stavolta proprio nella spazio, dal trailer non si riesce a capire molto su storia o altro ma pare avremo sempre moltissimi gadget futuristici a facilitarci la vita durante le sparatorie.
Alla fine del trailer ci viene anche mostrato un breve video dove si vedono i personaggi di Cod4, quindi anche CoD passa per la via della remastered (forse perchè le idee scarseggiano e hanno bisogno di dare un contentino ai fan).
Per quanto mi riguarda, ormai questi scenari futuristici mi hanno scocciato, non sembra CoD ma più Guerre Stellari o un anonimissimo sparatutto a tema futuristico.
Ma staremo a vedere per il multiplayer, dato che non ci hanno ancora "deliziato" con nessun gameplay.

Spiderman
Cloud: Un nuovo gioco di Spiderman, e fatto da quelli di Insomniac (che mi sono sempre stati molto simpatici). Non sono un grandissimo fan dell'Uomo Ragno, per ora ho letto pochi fumetti su di lui e la conoscenza che ne ho deriva soprattutto dai film (una mia unpopular opinion: il primo The Amazing Spiderman di Webb è il migliore), ma questo gioco potrebbe venire qualcosa di veramente carino, senza contare che la tuta col ragno bianco mi piace molto.

Sora: Devo dire la verità, questo nuovo Spiderman mi ha colto di sorpresa, non me l'aspettavo assolutamente; stavolta tocca ad Insomniac tessere la tela per il nostro eroe di quartiere, speriamo facciano un buon lavoro visto che questo team ha prodotto molto spesso videogiochi davvero carini e ben fatti.
Non sono un grande fan dell'Uomo Ragno, ho seguito le sue gesta fino a "Spiderman 3" per PS2, poi l'ho abbandonato visto che i giochi successivi mi sapevano gia di visto, ormai le sue gesta sono state raccontate in ogni salsa, prendendo spunto sia dalla fantasia che dal fumetto.
Quel che mi domando è: cosa ci offrirà questo Spiderman in più degli altri?
Ti prego Insomniac, non deludere le mie aspettative!

Days Gone
Sora: I Bend Studio stavolta ci presentano un trailer a tema zombie post-apocalittico dove il protagonista (uno dei pochi sopravvissuti) si trova a cercare delle risorse e nel mentre, si imbatte in un'orda di zombie da cui deve scappare.
In sè il trailer non stupisce molto, non c'è niente di così stupefacente da far emozionare, sicuramente ci saranno meccaniche di Crafting per creare armi e varie risorse.
Spero in una trama quanto meno decente, visto che per ora il titolo  non pare offrire niente di rivoluzionario.
Sarà che ormai il parco videoludico è talmente saturo di storie a tema zombie, che questo gioco non mi interessa proprio, entra nella lista dei titoli da comprare a meno di 30€ se avrò soldi da buttare.

Detroit: Become Human
Sora: Avete presente i "What If..? ", bene perchè questo nuovo videogioco ancora in sviluppo si basa proprio su di essi.
Il protagonista è un cyborg, un detective che deve cercare di risolvere dei casi di omicidio o quel che sia; fino a qua tutto normale, ma è proprio ora che viene il bello, a seconda di quel che faremo e degli indizi che troveremo, avremo a disposizione delle scelte che ci permetteranno di arrivare a vari finali e conclusioni più o meno belli o brutti.
Ripongo molte speranze in questo gioco (visto anche che se ne occupa Quantic Dream) e, da quel che si è visto nel trailer, pare che la parte di investigazione sia fondamentale per poter avere le migliori scelte di dialogo, quindi non sarà solo un "film interattivo".
Dai che Quantic Dream ce la fa sviluppare un Videogioco!

Cloud: Ah ma è Quantic Dream? *risate registrate*
No, scusate ma da quando ho scoperto che vogliono pure rimasterizzare Fahrenheit ho perso il già pochissimo rispetto che avevo per questi "sviluppatori di videogiochi". Un tempo, sulle figuracce si cercava di fare la damnatio memoriae, adesso si "rimasterizzano". Vabbè.
Magari poi sto Detroit gli esce pure decente, chissà, non facciamo i maligni. Se ripartono da Omikron e imparano qualcosa da L.A. Noire e giochi simili potrebbe pure starci.

NieR Automata
Cloud: Horizon è un gioco che se avessi la PS4 tutto sommato lo prenderei, ma cavolo, il gioco che veramente mi fa volerne una è questo nuovo Nier. La verità è che della saga di Drakengard (di cui il primo Nier fu uno spin-off) non c'è stato ancora un gioco veramente bello, si fregavano sempre nel gameplay realizzato frettolosamente e per quanto anche Nier sembrasse migliorare su quell'aspetto... non convinceva comunque appieno. Ma quel mattacchione di Yoko Taro, creatore della serie e uomo più ubriaco di Square Enix, ci metteva sempre un'impronta autoriale, che faceva capire che quei giochi sotto sotto un'anima ce l'avevano. E stavolta ha uno studio serio ad aiutarlo, ossia gli immensi Platinum Games (che ok, avranno non fatto un lavorone su Korra e pure sui giochi di Transformers e TMNT non si sono impegnati troppo, ma quelli erano tie-in e vista la qualità media dei giochi di quel tipo li hanno fatti fin troppo bene), quindi le possibilità che rovini tutto sono ben poche. Hype a mille.

Scalebound
Cloud: E se già ho hype per NieR Automata, come posso non averne altrettanto per l'altra nuova produzione Platinum Games diretta da Hideki "ti-blocco-su-Twitter" Kamiya in persona (il creatore di Bayonetta e Devil May Cry)? Da quel che si è visto sembra mischiare un gameplay alla Bayonetta ad elementi action-RPG, e la possibilità di giocarlo in cooperativa è parecchio sfiziosa. E poi ci sono i draghi, che sono fighi a prescindere. Sarebbe il gioco per cui vorrei una Xbox One se non fosse che me lo fanno anche su PC, quindi godo ancor di più.

Sora: A primo impatto Scalebound mi ha ricordato molto Monster Hunter: mostri giganti, draghi e dei cacciatori che li devono uccidere. 
Tutto potrebbe portare a pensare a questo e invece non è proprio così, il protagonista pare essere amico di un vero e proprio drago, che lo aiuterà nel combattimento contro altre gigantesche creature.
Il gameplay, come si può immaginare, sarà molto action e spero vivamente che ci sia la possibilità di potenziare le nostre abilità e di cooperare molto con il nostro amico alato (potrebbero uscire delle azioni davvero spettacolari!).
Nel trailer presentato all'E3 ci viene mostrata la parte multiplayer con 4 giocatori.
Fortunatamente questo gioco uscirà sia su Xbox One che su PC, quindi riuscirò a prenderlo anche non avendo una console di ultima generazione.
 

Star Ocean: Sottotitolo impronunciabile per far figo
Cloud: La saga di Star Ocean è una delle poche cose che Square Enix non è riuscita a commercializzare o rovinare troppo negli ultimi anni, e un nuovo capitolo è cosa assai gradita. In una generazione che non spicca troppo per originalità negli stili grafici, per lo meno nelle produzioni maggiori, lo stile dei personaggi che somigliano a bambole è molto simpatico, e in generale direi che dopo NieR è l'esclusiva PS4 che più mi interessa.
 
Sora: MEGA GIGANTESCO HYPE per questo nuovo titolo targato Star Ocean (il sub-titolo non lo metto perchè è più lungo del titolo di KH 2.8, quindi capitemi).
Nella "conferenza" Square Enix non si è parlato di nuovi contenuti, hanno continuato a chiaccherare e fatto vedere un nuovo trailer che presentava l'ultimo dei personaggi.
Per chi non conoscesse il brand, Star Ocean è un Jrpg davvero molto ben curato per contenuti, storia e gameplay. i precedenti titoli non mi hanno mai deluso (se non per il fatto della lingua inglese usata, forse un po troppo complicata per un bambino a causa della mole di informazioni che ci vengono date durante la storia, grazie anche all'Enciclopedia).
Inutile dilungarsi oltre, gli amanti degli Jrpg so che non si faranno sfuggire questo titolo.
Ormai la release del gioco si avvicina sempre di più e io rimpiango di non avere una PS4, sigh.


Dragon Quest Builders
Cloud: Dico solo che Minecraft non merita tutto l'odio che si è preso negli ultimi anni, l'idea di base è geniale. Da piccolo amavo i LEGO, e un gioco che ripropone la possibilità di sbizzarrirsi a costruire cose e anche a un prezzo più contenuto del comprare infiniti set di costruzione (che per quanto belli costavano molto) è normalissimo che tra i bambini abbia successo. E un gioco su quello stile ma ispirato al mondo di Dragon Quest è un qualcosa di veramente simpatico, se i miei zii mi chiedono cosa regalare ai miei cuginetti PS4-muniti per il prossimo Natale, ho l'idea pronta.
 
Sora: Normalmente non approverei un gioco mezzo scopiazzato da Minecraft (titolo che odio, lo trovo noioso, dato che non amavo neanche da piccolo le costruzioni), ma questo Dragon Quest Builders è davvero simpatico e ben fatto per quel che si è visto.
Il nostro eroe si ritroverà a costruire villaggi, accumulare risorse e sconfiggere mostri e giganti, tutto in stile DQ.
E' davvero una bella mossa quella di fondere Minecraft con DQ, così riuscirà a far avvicinare sia i bambini che i fan della saga.
Da lodare assolutamente Noriyhoshi Fujimoto (Producer) e Takuma Shiraishi (Assistant Producer) che hanno giocato 1 ora al titolo, facendo vedere alcune meccaniche, la miglior ora di gameplay dell'E3, davvero due persone molto simpatiche e scherzose (se avete 1 oretta e non sapete cosa fare, vi consiglio di vedere quel gameplay).
LET'S BUILD!

Quake Champions
Cloud: Praticamente Overwatch ma con i bestioni. La saga di Quake non ci regala grandi emozioni da tempo, ma id Software con l'ultimo Doom ha fatto una roba da paura (anche se effettivamente il multiplayer ne è la parte meno memorabile) e quindi oh, stiamo a vedere.

Sora: Era da molto che Quake non faceva parlare di sè ed eccolo tornato in un nuovo trailer, speriamo facciano meglio del recente Doom ( per quanto riguarda il multiplayer).
Per me pollice in su, non vedo l'ora di vedere altro materiale visto che è dai tempi della PS2 che non metto mano ad un nuovo Quake.

Dishonored 2
Cloud: Praticamente l'unico momento non soporifero della conferenza Bethesda, si è visto abbastanza del gameplay e sembra figo, un gioco a cui in futuro darò sicuramente una chance.

Sora: Dishonored è uno di quei titoli che ho apprezzato ma che secondo me non spicca molto, ciò non di meno anche questo secondo capitolo potrebbe rivelarsi un buon titolo e non è affatto da scartare.

TitanFall 2
Cloud: Il primo Titanfall è stato uno sparacchino di tutto rispetto, tanto che persino Call of Duty l'ha scopiazzato negli ultimi due giochi (che quando c'era il multiplayer gratis a giocarli un po' online mi sono pure divertito). Chissà se il secondo saprà innovare o si adagerà sugli allori, per ora sembra bello ma non so ancora giudicare.

Sora: Speriamo che questo secondo capitolo riscuota più successo del suo predecessore perchè era davvero divertente, tanto che anche la grande saga CoD ne ha preso ispirazione.
Le idee ci sono, ma stavolta devono saperle sfruttare meglio.

Watch Dogs 2
Cloud: E qua mi tocca spezzare una lancia a favore di Ubisoft: non mi è mai piaciuto Assassin's Creed, e manco Watch Dogs, ma negli ultimi anni pare che vada di moda insultarli a prescindere, tanto che questo secondo Watch Dogs è stato ricoperto di insulti dalla gente prima di vedere alcunché del gameplay. E ora che qualcosa si è visto: è veramente così orripilante? A me non è che sembri troppo male rispetto al primo, forse è la mancanza di innovazione che la gente critica? Mi sembra un po' strano però che quando andava di moda lodarlo la gente non si facesse scrupoli a sorbirsi un Asssassin's Creed uguale all'altro ogni anno. Quindi che dire, giudicatelo con i vostri occhi e non con quelli della massa pronta a odiare il bersaglio pubblico di turno.
 

Trials of the Blood Dragon
Cloud: Trials (che è tipo Excitebikes) + Far Cry 3: Blood Dragon (a mio avviso miglior episodio della serie Far Cry)? Figata! A quanto pare dalle recensioni c'è a chi ha fatto storcere il naso, ma voglio provarlo prima di giudicare. E poi con questo trailer che ricorda le pubblicità dei giocattoli old style, come fai a non amarlo?
 

Gears Of War 4
Cloud: Il tipico episodio della saga, con i soldatozzi, le coperture, si spara, ecc... Forse sono io che non so apprezzarne il fascino non essendo fan della saga, ma boh, è il tipo di gioco che nella settima generazione andava alla grande e che ora ha perso appeal perché vanno di moda le hipsterate senza gamepla... ops, voglio dire le "esperienze interattive basate sullo storytelling". Forse in fin dei conti si stava meglio quando andava 'sta roba ignorante con i fucili.

Sora: Non sono un grande fan della saga poichè, non avendo una console Microsoft, non ho mai potuto provare questo gioco, però questo nuovo Gears of War mi pare il solito spara-spara agli alieni, usa la motosega per squartarli ecc..
Ai fan della saga sicuramente piacerà, personalmente sono sicuro che non lo giocherò.

Resident Evil 7
Cloud: Oh, esiste Resident Evil 7. Non si è visto nulla di ciò che sarà il gioco, ma boh, chissà in che direzione andrà la saga. Ultimamente era diventata un mezzo sparatutto, a parte che in Revelations che era più old-school (non so dirvi nulla di Revelations 2 in realtà, ancora devo provarlo), ma che dire, se c'è una direzione che spero non prenda è quella dei giochini horror jumpscare da reaction su YouTube tipo Amnesia o Outlast. Meglio un Resident Evil non spaventoso che un Resident Evil non bello da giocare. Implicando poi che tutti i fan degli originali li giocassero principalmente perché fossero spaventosi e non per il loro valore come adventure game.

Sora: Nuovo Resident Evil, nuova demo. Stavolta il gioco pare essere in prima persona e, a primo impatto, non sembra neanche un RE ma più un Silent Hill o simili; fino alla fine della demo ero convinto di ciò ma poi, la scritta Resident Evil 7 a fine video mi ha fatto aprire gli occhi.
Questo nuovo capitolo sembrerebbe prendere una piega differente dai predecessori e inoltre supporta la VR Sony MA, colpo di scena, a qualche giorno dalla presentazione del gioco viene detto in un'intervista che il nuovo RE sarà diverso da come veniva presentato nella demo.
E qui sorge spontanea una domanda: se la demo serviva come dimostrazione del gameplay, che cavolo la fai a fare una demo che non rispecchia la realtà dei fatti!?
Comunque staremo a vedere, io una possibilità gliela dò sempre, sperando che il titolo mi faccia venire più ansia e curiosità che spavento per degli stupidi Jumpscare (che ormai ne abbiamo le scatole piene di questi ridicoli sotterfugi per far spaventare).

The Last Guardian
Cloud: MA QUINDI ESCE DAVVERO? Il gioco più vaporwave vaporware di sempre dopo Duke Nukem Forever (che poi è uscito pure lui) farà la sua comparsa nel mondo degli umani (i Digimon già ci stanno giocando da un sacco) il 25 Ottobre di quest'anno, con pure una Limited di tutto rispetto. Sul gioco che dire, Ico e The Last Guardian erano molto belli, ma questo sequel spirituale è stato sviluppato con il team originale distrutto e Fumito Ueda, creatore della saga, tenuto a forza a lavorarci per un contratto con Sony (dalla quale altrimenti se ne sarebbe andato volentieri). Chissà se sarà riuscito a creare un qualcosa di finito in questo stato, vedremo.

Sora: Dopo anni e anni di rimandi e ripensamenti, FINALMENTE abbiamo una data!
Sono riusciti a produrre qualcosa e finalmente i possessori di console Sony potranno metterci le mani tra non molto.
Il titolo incuriosisce parecchio e sicuramente punterà tutto sulla storia e la relazione tra il protagonista e quella strana creatura che lo accompagna.
Io mi aspetto moltissimo e se poco poco dovesse essere un buco nell'acqua...TimberFan, prendete forconi e torce e seguitemi in una spedizione punitiva!

Er gioco de coggima (Death Stranding)
Cloud: Oh, Kojima sta facendo un nuovo gioco. Di cui come per Resident Evil 7 non si sa assolutamente nulla, ma vabbè, lo fanno Kojima e Sony quindi va benone, no? No. Con tutte le arie che si è dato ultimamente, il creatore di Metal Gear, che "alla Konami non gli davano abbastanza libertà creativa mentre adesso da Sony sì" (80 milioni di dollari non sono abbastanza libertà creativa) spero che come minimo esca una roba bella. Datti da fare, insomma.

 

Sora: L'estro creativo di Kojima è talmente superiore che per questo E3 ha "partorito" un trailer davvero bizzarro, tanto da farti spuntare il punto interrogativo sulla testa stile MGS.
E' inutile cercare di descrivere quel che ho visto, non ci riuscirei, so solo che sarà sicuramente qualcosa di cervellotico (perchè Kojima dovrà far vedere che sa fare trame da film come sempre).
Solo una cosa è certa, caro Kojima, o fai qualcosa di sensato e bello oppure te ne puoi tornare a fare lo stupidotto su Twitter e Youtube.

Pokémon: Sole e Luna
Cloud: Un nuovo gioco di Pokémon che non promette rivoluzioni, ma lievi e graditi miglioramenti rispetto agli episodi precedenti. Lo stile grafico sfrutta il 3D con più confidenza di Rubino Omega e Zaffiro Alpha, e l'ambientazione hawaiiana sembra bellissima (almeno per me che amo quel tipo di luoghi). Adoro già praticamente tutti i personaggi umani (l'avatar femmina è carinissima e anche il maschio non mi dispiace, per non parlare del professore, della sua assistente e dell'amico di infanzia) e se anche gli starter non mi convincono troppo (ma sceglierò Popplio semplicemente perché è acqua e scelgo sempre l'acqua), i leggendari sono molto ma molto belli (specialmente Solgaleo) e pure i "nuovi Bidoof e Taillow" sono carini. Inoltre i piccoli cambiamenti all'interfaccia, e la possibilità di vedere i cambiamenti di statistiche (finalmente!) preannunciano ancora una volta una buona attenzione ai dettagli. C'è da dire, però, che neanche stavolta sono riusiciti a farlo interamente giocabile in 3D...

Sora: Sia lodato il Treehouse Nintendo! Ci hanno mostrato un gameplay piuttosto lungo dove venivano provate i primi scenari del gioco; che dire, in questo nuovo Pokèmon hanno aggiunto varie chicche che aspettavo da tempo, anno dopo anno riescono a migliorarlo sempre di più! Ne sono davvero entusiasta e non vedo l'ora di metterci le mani e nerdare fino a che non avrò completato il pokèdex!

Ever Oasis
Cloud: Un nuovo gioco per 3DS che sembra mischiare un lato gestionale alla Animal Crossing a dei combattimenti nei dungeon. Non sembra male e voglio dargli una possibilità quando uscirà.

Sora: L'ultimo giorno del Treehouse Nintendo si conclude con l'annuncio di una nuova IP, "Ever Oasis".
Il trailer non mi ha ispirato molto, mi ha ricordato molto Animal Crossing (il che è un male per me, visto che lo odio) ma poi, guardando il gameplay devo dire che la parte esplorativa, con dungeon, materiali da raccogliere e boss è davvero carina.
La sufficienza la prende, ma non di più.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Cloud: Ce l'hanno fatto sudare parecchio, questo nuovo Zelda, eh? Aonuma disse nel lontano 2012 che tra Twilight Princess e Skyward Sword erano passati 5 anni, e voleva che si dovesse aspettare meno per il prossimo Zelda casalingo. E fammi pensare, da fine 2011 a inizio 2017... ne sono passati anche di più.
MA CAVOLO SE L'ATTESA È SERVITA!

In un mondo videoludico dove gli open world come già detto te li tirano appresso ovunque, che tra un po' fanno pure FIFA open world col campo da calcio di Holly e Benji, un gioco open world è riuscito a farmi stare le ore a guardare incredulo loro che lo giocavano (tra l'altro il Treehouse si riconferma una gran figata che riproduce bene la sensazione di stare lì e poter giocare i titoli in anteprima).

In uno stile di gioco che sembra ripartire direttamente dal primissimo Zelda, rompendo montagne di convenzioni che la serie ha costruito nel corso degli anni, ma senza tradirne lo spirito e le intenzioni originali, ci si ritrova sperduti e con la possibilità di girare liberamente e visitare i vari dungeon nell'ordine che ci pare. Sembrerebbe ricreare alla grande la sensazione, che si aveva nel primo Zelda e in alcuni altri giochi degli anni 80, e che man mano è andata un po' perduta, di non avere la più pallida idea di dove andare e di dover esplorare questo enorme mondo per capirci qualcosa. 

Ma allo stesso tempo sembra essere denso di contenuti a sufficienza da non annoiare come uno Skyrim o altri giochi simili, tanto grandi ma tanto vuoti, in cui la quantità a mio avviso finisce per rimpiazzare la qualità. L'approccio di gioco sarà assolutamente libero, al punto che Aonuma ha detto che si potrà andare quasi subito a sfidare il boss finale, senza approfondire per nulla la storia di Link e di come si è risvegliato in quel mondo futuristico. Già, questo mondo sembrerebbe molto più avanzato della maggior parte dei capitoli di Zelda, al punto che secondo me è ambientato dopo Zelda II, più avanti di ogni titolo visto finora nella timeline, scelta perfettamente in linea con la carica innovativa di questo episodio. Frega nulla se lo giocherò solo quando uscirà NX, ossia tra almeno 6 mesi, come dice Miyamoto: "Un gioco che esce in ritardo può ancora essere bello, un gioco brutto è brutto per sempre".

Sora: Ha gia detto tutto Cloud, non importa quanto aspetteremo ancora, questo Zelda sarà EPICO!

 

Xbox One S
Sora: Presentazione bomba da parte di Microsoft che annuncia la versione Slim dell'Xbox One: una versione più compatta e ottimizzata per quanto riguarda i consumi e che sarà leggermente più potente della versione standard.
Un'occasione molto allettante per chi non ha ancora acquistato una Xbox One, gia girano in rete bundle e prezzi per questa nuova versione, ma sarà davvero la scelta giusta presentare il modello Slim insieme al modello Potenziato? 

Xbox "Project Scorpio"
Cloud: A differenza di Nintendo e Sony, Microsoft ha presentato già a questo E3 la sua nuova console "intermedia", Project Scorpio. Nonostante a quanto dicono debba essere molto potente (cosa su cui hanno insistito probabilmente per rimediare al danno di immagine subito da Xbox One, meno potente di PS4, di troppo poco per influire visibilmente sulle prestazioni dei giochi, ma abbastanza per alimentare l'ego dei Sonyfag nelle discussioni), i giochi che farà girare saranno gli stessi della Xbox One, anche se con settaggi grafici migliori. Che è praticamente quanto promette di fare PS4 Neo. La mia idea in realtà è che queste "console intermedie" andranno a un certo punto a sostituire interamente quelle precedenti, e se la cosa avesse successo il ciclo potrebbe continuare così, con una PS5 che sarà di fatto una "PS4 Neo Neo" e i giochi che andranno su entrambe ma con settaggi grafici diversi, e così via. Staremo a vedere.

Sora: Insieme alla Slim, viene annunciata anche la "Potente" Xbox One Scorpio, modello ancor più aggiornato e che supporterà i 4k e il VR.
Microsoft ha battuto sul tempo la rivale Sony stavolta, rivelando anche che sarà in commercio nel 2017.
Ora, parliamoci chiaramente, ha davvero senso proporci una "Next Gen e mezzo"? Per me proprio no, come sempre si sarebbero dovuti fermare alla versione Slim così da allungare un po la linfa vitale delle attuali console per poi presentare, tra X anni, il nuovo modello con compatibilità VR e 4k.
Ormai si sta cercando di scopiazzare dai pc, rendendo le console casalinghe dei "semi-computer".
Ma ci sarà un motivo se co-esistono Console fisse e PC no?!
Spero solo che le promesse di far girare i giochi (con fps accettabili) su tutte e 3 le versioni sia mantenuta, se no prevedo un brutto futuro per Microsoft (e anche la rivale Sony, che deve ancora annunciare ufficialmente il suo modello potenziato: PS4 NEO).



E voi che ne dite? Cosa vi ha sorpreso o deluso di questo E3? Fatecelo sapere nei commenti!

Nessun commento:

Posta un commento

It's dangerous to go alone, leave a comment!